Il Matrimonio

Il Sacramento del Matrimonio santifica la comunione personale e stabile tra un uomo e una donna rendendola segno vivo dell’amore di Cristo per la Chiesa.

Conseguenza essenziale di un valido contratto di matrimonio è il vincolo, che per sua natura è esclusivo, e dura per tutta la vita. Il matrimonio validamente contratto e consumato tra cattolici, può essere sciolto solamente dalla morte.

Il matrimonio è per sua natura ordinato al bene dei coniugi e alla procreazione e all’educazione della figli; è stato da Cristo elevato alla dignità di sacramento.

Tutti i battezzati possono ricevere il sacramento del matrimonio, a meno che non vi siano particolari impedimenti.

Modulo di richiesta informazioni per matrimonio

Personaggi ed Interpreti

Ministri del matrimonio sono gli sposi in quanto esprimono la loro volontà in forma valida. Il sacerdote, la cui presenza è obbligatoria per la sua validità, ha la funzione di testimone d’ufficio.

Documenti Preliminari

La preparazione al matrimonio, da effettuarsi nel periodo del fidanzamento, comprende l’istruzione dei fidanzati e le pubblicazioni matrimoniali (di competenza, di solito, del parroco della sposa).

Il rito del matrimonio cattolico prevede che i futuri sposi, previo appuntamento con il sacerdote per la pratica matrimoniale, dovranno essere in possesso dei seguenti certificati in carta libera:

  • certificato di battesimo ad uso matrimonio da richiedere nella parrocchia dove si è stati battezzati;
  • certificato di cresima da richiedere nella parrocchia dove si è stati cresimati;
  • certificato contestuale ad uso matrimonio da richiedere al parroco.

Di comune accordo con il parroco, si stabilisce il momento del giuramento che consiste in una serie di domande poste alla coppia di futuri sposi che, interrogati separatamente, dovranno confermare la condivisione dei valori cristiani del matrimonio.

Il sacerdote prepara le due pubblicazioni religiose (per la parrocchia del fidanzato e per la parrocchia della fidanzata) e dà alla coppia il modello per poter fare il giuramento e le pubblicazioni al Comune, che prevedono tutte le formalità del rito del matrimonio civile.

Quando saranno espletate tutte e tre le pubblicazioni i fidanzati consegneranno le tre pubblicazioni al sacerdote il quale consegnerà loro in busta chiusa tutta la pratica matrimoniale, che andrà portata per il nulla osta ecclesiastico nel caso in cui il matrimonio verrà celebrato con rito matrimonio religioso in una Chiesa diversa da quella cui appartengono entrambi gli sposi.

Al parroco della Chiesa prescelta dovrà essere consegnata tutta la documentazione autenticata dalla Curia, e questo rilascerà alla coppia il documento del “consenso religioso”, confermando così la data delle nozze.

La Data

La data e l’orario della celebrazione vengono fissate con il parroco.

Per saperne di più

Consigliamo http://it.cathopedia.org/wiki/Matrimonio_(Sacramento)